Buongiorno a chi tagged posts

Buongiorno al freddo che arriva

Buongiorno al freddo che arriva.
Alla pioggia che cade.
A chi ci corre sotto.
A chi si bagna.
A chi si lancia.
A chi non apre l’ombrello.
A chi si siede e la vede dalla finestra.
A chi si gode l’aria fresca.
A chi ama il suo rumore.
A chi si coccola con un libro.
Buona domenica
‪Aurora e ‪‎Rugiada

#‎Buongiorno‬ a chi s’è svegliato col broncio.

occhi

#‎Buongiorno a chi s’è svegliato col broncio.
A chi ha messo fuori dal letto il piede sbagliato.
A chi ha la luna storta appena sveglio.
A chi fa i capricci.
A chi ha il sorriso al contrario e non c’è modo di girarlo.
A chi s’è svegliato ed è arrabbiato con il mondo.
A chi oggi si sente nervoso.
A chi non sa cos’ha o forse non vuole saperlo.
A chi vorrebbe solo tornare nel letto e non avere a che fare con nessuno.
A chi risponde a monosillabi.
A chi si gira dall’altra parte.
A chi non vuole ascoltare nessuno se non se stesso.
Almeno per una volta.
Buongiorno a chi oggi vede tutto nero.
A chi non vede una via d’uscita.
A chi non sa cosa fare per cambiare la giornata.
A chi oggi sente che non gli basta niente.
A chi non gli basta il caffè, lo zucchero o i biscotti.
A chi n...

‪#‎Buongiorno‬ al sonno.

buongirono al sonno

#‎Buongiorno al sonno.
A quello che non passa mai.
A chi dormirebbe tutto il giorno.
A chi non si sveglierebbe mai.
A chi vorrebbe vivere nei sogni.
A chi comanda tutto anche mentre dorme.
A chi ne sogni sta meglio.
A chi lo sa che sono desideri nascosti.
A chi, quindi, lì sta bene.
A chi la realtà gli sta stretta.
A chi non è più di casa.
A chi continuare a sognare anche da sveglio.
A chi sogna a occhi aperti.
A chi ha un sogno nel cassetto.
A chi ha un sogno inciso sulla pelle.
A chi ha dei ricordi che svaniscono come fanno i sogni a fine giornata.
A chi lotta per raggiungerli.
A chi ne realizza almeno uno.
A chi non si dà pace.
A chi rifiuta gli incubi.
A chi li fa entrare lo stesso la notte.
A chi si ripara sotto le coperte.
A chi la mattina si sente sollevato.
A chi capisce...

‪#‎Buongiorno‬ alle cose che non dovrebbero succedere.

2

#‎Buongiorno‬ alle cose che non dovrebbero succedere.
Agli eventi che ti sconvolgono.
A quelli che ti lasciano senza parole.
A quelli che ti fanno tremare le mani e gli occhi.
A quelli che non ti fanno muovere.
A quelli che il cervello impazzisce.
A quelli che non riuscirai mai a digerire.
Alle cose che non puoi decidere.
Alle cose che succedono e basta.
A quelle che poi vorresti urlare e mandare tutto all’aria.
A quelle che vorresti anche arrabbiarti con qualcuno ma non sai con chi.
A quelle che non te la puoi prendere con nessuno.
Alle cose ingiuste.
Alle cose che succedono troppo presto.
A chi va via e non doveva.
A chi arriva troppo tardi.
A chi manca tanto.
Ai tempi che non coincidono.
A chi era lì al momento sbagliato.
Buongiorno alle cose che vanno come dovrebbero.
Alle g...

‪#‎Buongiorno‬ a chi sente.

44rfwew

 

 

#‎Buongiorno‬ a chi sente.
A chi per la prima volta ascolta.
A chi cerca di capire.
A chi sa che di capire non si finisce mai.
A chi accetta le conseguenze.
A chi ha capito e rimane in silenzio.
A chi rimane senza parole.
A chi si chiede come aveva fatto fino ad oggi
A chi si ribella.
A chi non accetta quelle parole.
A chi si chiede perché dovrebbe farlo.
A chi sa che sarebbe meglio ma non ci sta più.
A chi è stanco di fare polemica.
A chi è stufo di lottare contro i mulini a vento.
A chi lo fa da troppo tempo.
A chi alza il volume.
A chi preferisce la musica alla voce umana.
A chi ascolta le note.
A chi cerca la sua melodia nel caos.

#‎Rugiada‬.

‪#‎Buongiorno‬ ai lunedì maligni.

Neve inverno 2008 Bolzano  20

 

 

 

#‎Buongiorno ai lunedì maligni.
A quelli che partono male.
A quelli che sanno di freddo e ghiaccio.
A quelli dove sei bloccato.
Al lunedì nero.
A quello che ti farà mettere il piede storto tutta la settimana.
A chi si è svegliato inutilmente.
A chi dove fare cose e non può farle.
Al cielo che ci ha messo del suo.
Alla natura che quando chiedi una mano va sempre controcorrente.
A chi starà fermo.
A chi non potrà muoversi.
A chi rimane fermo dov’è, anche nella sua vita.
A chi non fa passi avanti.
A chi non ne fa neanche indietro.
A chi traballa.
A chi “barcollo ma non mollo”.
A chi stringe i denti.
A chi indossa delle scarpe speciali e va.
A chi indossa solo se stesso.
A chi non si basta.
A chi non si basterà mai.

‪#‎Rugiada‬