Come stai?

Come stai?
Sto come una stella, che sbircia il mondo, che la guarda distratto.
Sto come una nuvola, che s’appisola dietro il sole.
Sto come una foglia, che cade, nessuno la puo’ o vuole sentire.
Sto come un giocattolo dimenticato, che passi e non lo stai a guardare.
Sto come un’astronave, che passa e ripassa , girovagando, nell’Universo e nessuno la va a cercare.
Sto come un amore, di quelli che battono forte.
Sto come un pennarello, di quelli quasi finiti, con cui vuoi continuare a colorare.
Sto come me, dentro i miei occhi che vivono di parole.

[Sabi

[Sabi

Google+ Comments

Rispondi