Se non mi trovi puoi cercarmi al limite dei sogni

Se non mi trovi puoi cercarmi al limite dei sogni, quando la notte lascia posto all’alba, non appena si spengono le paure.
Puoi trovarmi in un parco su di una panchina con la testa e il cuore tra le pagine di un libro, così intenso che non appena finisce lascia un vuoto che fa nascere calde lacrime.
Puoi trovarmi tra la folla con le cuffie nelle orecchie ad ascoltare melodie malinconiche e immaginare di avere una vita totalmente diversa dalla mia.
Puoi trovarmi in un supermercato a far la spesa e riempire il carrello di cose che fanno male al corpo.
Puoi trovarmi in libreria ad ammirare tutti quei volumi, con gli occhi pieni di speranze e saturi di sogni. Perché vorrei un giorno vedere il mio nome così piccolo tra tutti quelli immensi.
Puoi trovarmi su un pullman tra i primi posti accanto al finestrino a guardare la vita passarmi davanti agli occhi e sorridere dei dettagli che, molto spesso, sfuggono.
Ovunque cercherai, mi troverai sempre accanto.

Sogno in Polvere

Google+ Comments

Rispondi