Non sai quante volte mi sono fatta del male, sognando.

Non sai quante volte mi sono fatta del male, sognando.
Tanto, ma proprio tanto.
Eppure, nonostante tutto, non la smetto di desiderare.
Ogni volta che provo a rinunciarci è sempre peggio, qualcosa mi trascina nuovamente dentro.
E’ come un vizio che difficilmente va via, un circuito senza fine.
Sono una continua contraddizione: sogno contromano.
In questo mondo i sogni sono un tabù e io che faccio?
Invece di prenderne atto e smetterla, non faccio altro che sognare cose palesemente impossibili.
E, così, finisco in trappola.

Sogno in Polvere

Google+ Comments

Rispondi