Ricomincio da me, ora.

Ricomincio da me, ora.
Da me, quella me che non sapevo di avere , con una forza spavalda che stavo sempre a rinnegare.
Da me, che non so dove andare. Ricomincio da dove mi avete fermata. Da quando, oltre ai primi passi, mi hanno tolto un futuro.
Ricomincio da dove dovevo partire. Totalmente mia.
Niente fantasmi di notte, nessun “the end”, stavolta la storia me la faccio io, a costo di sputare addosso anche alla mia stessa faccia , riflessa sullo specchio.

[Sabi

Google+ Comments

Rispondi