Ho sempre avuto bisogno di calore.

Ho sempre avuto bisogno di calore.
Di mani che stringevano le mie sempre troppo fredde, di braccia che mi circondassero e facessero sprofondare.
Bisogno di nascondermi, di essere protetta perchè sentivo che potevo spezzarmi da un momento all’altro.
Non è stato mai facile tenere a bada i miei slanci emozionali, alzare lo sguardo e mostrarmi vulnerabile, cercando di non far cadere lacrime preziose.
Invece succedeva sempre che mi si accendevano le guance e non sapevo mai dove mettere le mani frenetiche, così tormentavo i lunghi capelli, sempre più nervosamente.
Non ho mai saputo nascondere le mie paure.
Mi si leggevano in volto, ed era come se dicessero al mondo intero “io non ce la farò mai”.
La verità è che nessuno ha mai saputo capire che io ero sempre con piede nella fossa e l’altro tra le nuvole.

Sogno in Polvere

Google+ Comments

Rispondi