Credo negli abbracci

Credo negli abbracci e nei flussi di coscienza,
credo nelle anime stanche, nelle persone timide,
nei litigi in piena notte, nella voglia di capirsi,
nel bisogno di dire “vado via”, per sentirsi rispondere “no, resta”.
Credo nella paura, quella vera, che si attacca, come se fosse un male tremendo, ma riesci a sconfiggerla.
Credo nella Luna, in chi si ferma lì a parlarle. E credo nei sogni, quelli deboli, quelli che non hai ancora capito se crederci o buttarli via, perchè non sai neanche a cosa ti porteranno.
Credo in chi non sa dove andrà.

[Sabi

Google+ Comments

Rispondi