Condividere il dolore

Condividere il dolore, dicono, è una cosa che fa avvicinare le persone. Ma nel momento della felicità? Se quando raggiungi un traguardo, trovi il silenzio e non sai a chi dirlo?
E’ triste, io lo trovo tristissimo.
E’ come se ti dicessero che vali la pena solo quando sei triste, mentre sei felice no, puoi cavartela da sola.
E’ come se ti dicessero che, da felici, non ci saranno più.
Un po’ data per scontata, un po’ data per dispersa.
E allora vorrei, si, condividere la felicità, ma tutto è muto.

[Sabi

Google+ Comments

Rispondi