C’era una volta una fanciulla dai capelli neri …

C’era una volta una fanciulla dai capelli neri … No , c’è, c’è ancora. E’ qua e mi somiglia in maniera assurda. Dicono che le favole siano invenzioni, ma le mie, quelle che mi creo, dove sono?
Io sono la mia favola, dal lieto finale, dai principi che si disarmano per un bacio e i rovi non fanno paura.
C’è ancora la fanciulla dai capelli neri ed ha paura, come la più bella delle principesse, raccoglie sassi e li getta nel lago, si salva dalle matrigne ed arriva trafelata all’appuntamento.
Principessa, principi ovunque, dov’è il reame? Dov’è la salvezza?
Io sono una principessa ed ho invertito i ruoli : ora il principe diventa cattivo, la matrigna è una spalla su cui piangere e la principessa s’è scordata l’appuntamento e va in giro coi capelli arruffati.
Ecco, una storia malsana, roba da film scadente o scaduto, dentro una cinepresa di film muto.
La storia cambia, è già cambiata.
La trama no : in fondo , alla fine, una principessa un principe lo cerca sempre.

[Sabi

Google+ Comments

Rispondi