Non c’è niente di esattamente bello in me

Non c’è niente di esattamente bello in me, magari sfumature, si. Qualche sfumatura.
Niente colori forti, no. Non mi piacciono. Non somiglio ad un colore forte, io.
Non ho doti ne’ coraggio, manco di forza di volontà e , quando guardo avanti è perchè non so piu’ quale sia la strada.
Mi viene bene darmi addosso, spararmi per bene e poi sorridermi. Mi vien bene guardarmi allo specchio, senza chiedermi troppe cose. Ed anche sognare, mi vien bene.
All’atto pratico mi rendo conto di aver bisogno di parole, tante. E di sorrisi incerti, troppi.
Io non ho paura, quasi mai. Ho il terrore, quello che arriva al collo e percorre la schiena. Quello dei mostri sotto al letto e dell’ansia da abbandono.
Sono quel che mi hanno fatto e non è un bello spettacolo.
Chiudete il sipario, ho già dato tutto.

[Sabi

Google+ Comments

Rispondi