#Buongiorno a chi non smette di pensarlo.

Di – Aurora e Rugiada-

Buongiorno a chi non smette di pensarlo.
Diciamocelo, si fa sempre finta di nulla…ma il pensiero è sempre lì.
A chi ci convive da po’.
A chi crede che non possa passare mai.
A chi direbbe “voglio trovarti sempre qui ogni volta che io ne ho bisogno”
Ma in realtà non c’è.
A chi non sa più dove cercarlo.
A chi è passato troppo tempo e non lo trova più nei soliti posti.
Avrà cambiato abitudini? avrà cambiato bar?
Avrà cambiato fermata dell’autobus così come ha cambiato le labbra da baciare.

Buongiorno a chi nasconde, a chi sorride per non svelare come si sente davvero.

Buongiorno a chi in questo momento si sta trattenendo dal cercare una persona.
A chi vorrebbe tanto mandargli il “buongiorno”.
Oppure anche un solo “mi manchi”

 
Buongiorno a chi ha paura di   disturbare.
A chi si vergogna sempre un po’.
A chi dice “non posso ” e ama di nascosto.
Buongiorno a chi invece ha fatto fin troppo.
A chi ha giocato tutte le carte.
A chi si vieta di cercarlo ancora.
Buongiorno a chi decide di mettersi da parte.
Di smetterla, di accettare la fine.
Buongiorno a chi gli rimangono solo i “ricordi belli come un dispiacere”
A chi decide di far tacere il cuore.
A chi ha deciso e dice “m’abituerò a voltarmi e non ci sarai”
Buongiorno a chi ci sperava davvero in un ritorno.
A chi sa che si abituerà “quasi mai, quasi mai”
Che nei sogni poi lui torna sempre un po’, che lì può restare, che lì non da fastidio.
Lì possiamo continuare ad amarlo.
Tanto poi un giorno ci si sveglia e ci si rende conto che il suo ricordo è svanito.

-Aurora

Google+ Comments

Rispondi