Buongiorno a chi si merita di più

Di Aurora e Rugiada

Buongiorno a chi si merita di più.
A chi non deve accontentarsi.
A chi ha bisogno che qualcuno glielo faccia notare perché da sé è difficile capirlo.
A chi ha capito che non è la cosa giusta da fare.
A chi ancora la cerca la strada meno tortuosa per uscire da questa situazione.
A chi lo sa che, la maggior parte delle volte, quella più facile non ti rende felice. Che non è detto che se non ci sono curve, non ci sono buche, allora è quella esatta.
A chi lo sa che da quella strada vittorioso non ne esce.
Buongiorno a chi dice “io voglio molto di più di quello che tu mi dai”.
A chi non si accontenta perché è stanco.
A chi non vuole sentirsi briciola, vuole sentirsi tutto intero.
A chi non si vuole nascondere.
A chi quella mano la vuole stringere davanti a tutti.
A chi non vuole che in una passeggiata si ride e si scherza come niente fosse.
A chi indossa una maschera.
A chi soffre dentro.
A chi da quella cicatrice non si riprende.
A chi se la tatua nel corpo, nella pancia, nel cuore.
A chi sa che deve essere forte, che questa volta chiede tanto.
A chi si merita.
A chi deve meritarsi altro.
A chi, adesso, vorrebbe solo il mare e le onde.

Rugiada.

Google+ Comments

Tags:  

Rispondi