#Buongiorno a chi insegna.

Di – Aurora e Rugiada-

Buongiorno a chi insegna.
A chi ogni mattina si alza e è pronto per dire la sua.
A chi crede in quello che dice, in quello che fa.
A chi insegna una cosa che non gli piace.
A chi insegna ma non solo tra quattro mura.
A chi prende le persone per mano e gli insegna a vivere.
A chi insegna cosa vuol dire stare al mondo. Stare tra la gente, giocare, ridere, scherzare.
A chi insegna che l’amicizia con
ta. Che non sono solo tante botte e pugnalate, ma c’è anche quella vera. Quella che ti rende vivi, quella che ti fa girare la testa, quella che una spalla su cui piangere ce l’hai sempre, nonostante tutto.

Buongiorno a chi si lascia cullare dagli insegnamenti.
A chi vuole imparare.
A chi si lascia insegnare.
A chi impara dalla vita dei genitori.
A chi “Perché anche nel peggiore dei padri c’è qualcosa di buono, mi disse. E bisogna imparare ad amare quel qualcosa.”
A chi si guarda allo specchio e capisce che l’unico maestro per sé è lui stesso.
A chi impara dai proprio sbagli, dai proprio errori.
A chi l’esperienza gli ha insegnato qualcosa, ma poi fa sempre gli stessi sbagli.
A chi nella vita ha qualcuno che gli insegna a stare insieme.
A chi la mattina si sveglia e vorrebbe solo crescere con la sua mano in quella di un altro e non insegnare niente, se non ad amare.

Rugiada.

 

Google+ Comments

Rispondi