#Buongiorno a chi è stanco.

Di – Aurora e Rugiada-

Buongiorno a chi è stanco.
A chi stamattina non ha proprio voglia di prendere in mano la sua vita.
A chi sa che “è tutto scritto ed è qui dentro” e non vuole cambiare le cose.
A chi non crede al destino.
A chi pensa che le cose accadono perché devono accadere, non per forze esterne.
A chi crede che il destino sia un po’ una beffa.
A chi crede sia una partita a carte.
A chi lo abbina alla fortuna, altro che destino.

ciazBuongiorno a chi, oggi, ha deciso di cambiare il corso degli eventi.
A chi non va a lavoro.
A chi non va a lezione.
A chi non vuole aprire e libri.
A chi non vuole uscire di casa.
A chi deve tornare da un viaggio e su quel treno non ci vuole salire.
A chi così se lo crea da solo il suo percorso.
Buongiorno a chi, invece, ha un viaggio da fare.
A chi lo sta programmando.
A chi lo aspetta da mesi, e non solo il viaggio.
A chi crede che “Non è triste la gente che aspetta, e nemmeno quella che ricorda. Semplicemente è lontana”.
A chi, quindi, è lontano da tutto e da tutti. E lì nel suo angolo ad aspettare, magari invano, magari no. Stringe in mano il suo orologio e guarda le lancette. C’è chi dice che il momento arriva, deve arrivare.
Buongiorno a chi attende questo momento e nel frattempo ride, sorride, vive e sopravvive.

Rugiada.

 

Google+ Comments

Rispondi