Buongiorno a chi è preso.

Di Aurora e Rugiada

Buongiorno a chi è preso.
A chi è catturato, acciuffato, intrappolato.
A chi viene preso da un braccio e viene abbracciato.
A chi viene colto di spalle e baciato sulla guancia.
A chi di mattina può essere preso solo con la dolcezza.
A chi può essere preso per la gola.
A chi solo per mano.
Buongiorno a chi è colto al volo.
A chi stava per cadere e viene sorretto in un attimo.
A chi stava per cambiare idea ma è stato fermato al momento giusto.
Buongiorno a chi vorrebbe essere preso perchè non ha il coraggio di tornare.
A chi chiede “prendimi, prova a prendermi a bruciare le mie partenze adesso”
A chi viene trattenuto con la forza.
A chi viene imprigionato e non può far nulla per liberarsi.
A chi aspetta il momento giusto per andarsene dove vuole.
Buongiorno a chi fugge.
A chi corre via da tutto.
A chi riesce a non essere preso.
A chi ha deciso di andarsene e va via, senza domande e senza risposte.
A chi và e non guarda indietro, non torna indietro.
A chi vuole solo voltare pagina, cambiare strada.
A chi vuole altri orizzonti da guardare, altre mete da raggiungere.
A chi è già salito su un nuovo treno.
A chi non vuole più scendere e pensa che “non scenderò..al massimo, posso scendere dalla mia vita.”

-Aurora

Google+ Comments

Tags:  

Rispondi