#Buongiorno a chi ci rimane male.

Di – Aurora e Rugiada-

Buongiorno a chi ci rimane male.
A chi é abituato, ma un conto é pensare una cosa, un conto è trovarsela davanti.
A chi si stupisce comunque.
A chi anche se da tutto se stesso non va mai bene.
A chi come fa fa, sbaglia.
A chi è sempre giudicato.
A chi impara dalle botte già prese, dai lividi che rimangono e decide di mettersi da parte. Capisce che preferisce essere solo uno spettatore, non più un attore. Uno di quelli seduti nelle ultime file pronti a scrutare ogni minima cosa. Uno di quelli che applaudono e poi, se succede qualcosa che sospettavano, sorridono soddisfatti.

buongiorno nataleA chi lascia fare agli altri.
A chi pensa che magari gli altri potrenno fare meglio di lui.
A chi ha smesso di recitare.
A chi non lo hai mai fatto.
A chi confonde finzione e realtà.
Buongiorno a chi oggi decide lui quale sarà la colonna sonora della giornata.
A chi non si lascia giudicare.
A chi, in quel pentagramma, cerca la nota perfetta.
A chi si chiede “continuerai a farti scegliere o finalmente sceglierai?”
Buongiorno a chi decide il suo destino.

-Rugiada e Aurora

Google+ Comments

Rispondi