#Buongiorno all’infinito

Di Aurora e Rugiada

Buongiorno all’infinito.
A quelle giornate che sembrano durare una vita intera.
A quelle che sono un po’ troppo corte e tu vorresti non finissero mai.
A chi guarda in continuazione l’orologio e il tempo non passa mai.
A chi, invece, passa sempre troppo in fretta.
A chi crede nell’eternità.
A chi sa che ogni cosa ha una sua fine.
A chi ci spera nel non finirla mai.
A chi sa che infinito è solo una parola, niente più.
A chi “Non sono infiniti loro, tu sei infinito”.
A chi si sente davvero di esserlo.
Buongiorno a chi ama quel segno.
A chi quell’otto rigirato se lo tatua sulla pelle.
A chi, così facendo, magari il concetto rimane un po’ più forte.
A chi alza gli occhi al cielo in una notte d’estate e allora ci crede. Ci crede che le cose non finiscono mai. Che quella notte sarà per sempre. Che basta la giusta compagnia e una stella cadente per farti star bene.
A chi, in quel momento, desidera solo un abbraccio di un amico.
A chi pensa che nell’infinità degli occhi di una persona ci si può specchiare perché lì dietro c’è una vita intera da scoprire.
A chi incrocia le dita e va avanti.
A chi stringe i denti e non si fa male.
A chi stringe i pugni e si lascia i segni.
A chi quei segni non li manda via.
A chi crede e dice “E, ve lo giuro, in questo momento noi siamo infinito”.

Rugiada.

Google+ Comments

Tags:  

Rispondi