#Buongiorno alle protezioni. A chi ci protegge e ci fa sentire protetto.

Di – Aurora e Rugiada-

Buongiorno alle protezioni.
A chi ci protegge e ci fa sentire protetto.
A chi sa che “esistono braccia che sono più casa di casa mia”
A chi ci coccola.
A chi ci mette lo zucchero nel caffè.
A chi ci spegne la lucina quando ci addormentiamo.
A chi ci presta la giacca quando fa troppo freddo.
A chi ci accompagna per farci andare via da soli.
A chi ci copre con una coperta.

BuongiornoBuongiorno a chi sa scoprirci.
A chi sa quello che siamo realmente.
A chi ci salva.
A chi ci ama per quello che siamo, sempre.
A chi gli basta vedere gli occhi per capire tutto.
A chi sa andare oltre.
A chi guarda dietro le apparenze.
A chi sa che “non è il male nè la botta ma purtroppo il livido”
A chi sa curare anche i lividi e non solo le ferite.
A chi sa togliere la corazza al cuore.
Buongiorno a chi non si fa proteggere.
A chi preferisce fare da solo.
A chi non vuole altre braccia attorno a sè.
A chi magari così si sente solo in trappola.
Buongiorno a chi poi decide di deporre le armi.
A chi decide di lasciarsi andare.
A chi lascia che siano gli altri a proteggere al posto suo.
A chi quindi si abbandona con fiducia agli altri.
A chi decide che “Crederci ancora non sia una brutta malattia”.

-Aurora

 

Google+ Comments

Rispondi