Buongiorno alla grandezza.

Di Aurora e Rugiada

Buongiorno alla grandezza.
A chi si sente grande.
A chi si vede cresciuto.
A chi impara dai propri sbagli.
A chi dal passato.
A chi dice di crescere, ma in fondo é ancora piccolo.
A chi vorrebbe non crescere mai, un po’ come Peter Pan.
A chi vorrebbe volare sull’isola che non c’é.
Buongiorno a chi pensa “chissà se é solo un gioco, se le stelle c’hanno i fili..se é inutile sperare, se è inutile lottare, se non serve pregare, se è inutile anche amare”.
A chi vorrebbe attaccarsi al cielo.
A chi alle stelle cadenti.
A chi passa la notte a testa alta.
A chi cerca un desiderio.
A chi sogna una costellazione.
A chi vorrebbe andare sulla luna per vedere la terra in una prospettiva diversa.
A chi, magari, in quel modo forse capisce il mondo.
A chi gli gira la testa per un profumo troppo forte.
A chi la notte chiude gli occhi e sogna.
A chi da quel sogno non vorrebbe uscire mai.

Rugiada.

Google+ Comments

Tags:  

Rispondi