#Buongiorno al paradiso. A chi c’è stato.

Di – Aurora e Rugiada-

Buongiorno al paradiso.
A chi c’è stato.
A quelli che hanno vissuto attimi che sembravano eterni.
A chi ha conosciuto la vera felicità.
A chi sa che il paradiso può nascondersi dietro un abbraccio, un bacio o un sorriso.
A chi ha conosciuto il paradiso quando si è liberato di un peso.
A chi guarda il cielo e pensa che sia solo quello il paradiso.
A chi non sa dire se esiste davvero un posto dove almeno gli angeli sono felici.

buonogiornoBuongiorno a chi il paradiso lo guarda soltanto.
A quelli che lo vedono dietro gli occhi degli altri.
A chi lo vede nei gesti di un bambino, in tram oppure nei bar.
A chi lo guarda da lontano e non ci è mai vicino.
A chi si è abituato e sa che il paradiso forse non fa per sè.
Forse c’è chi è più abituato a vivere nel trambusto ed il paradiso sarebbe troppo silenzioso.
A chi vorrebbe tanto assaporare un po’ di quella sensazione magica e serena.
Buongiorno a chi sa bene cosa è l’inferno.
A chi lo ha attraversato e sa quanto può far freddo.
A chi c’è dentro.
A chi pensa che magari “solo un po’ di tempo e ci riderai su”.
A chi lo sta attraversando perché crede sia giusto così. Per “pagare il suo conto”
A chi invece ci è dentro e non sa perché.
A chi cerca la porta d’uscita e non la trova.
Buongiorno a chi è precipitato all’inferno dopo esser stati in paradiso.
Questa si che è dura.
Questo vuol dire abituarsi al freddo quando non ci sono più coperte.
Buongiorno a chi sa che il paradiso è farcela da soli.

-Aurora

 

Google+ Comments

Rispondi