#Buongiorno a chi ha freddo

Di – Aurora e Rugiada-

Buongiorno.
A chi ha freddo dentro e non sa come scaldarsi.
A chi fa freddo fuori dal letto e non riesce a uscire, a mettere il piede a terra.
A chi “il freddo é reale” ed è “passato per forza dal cuore”.
A chi sogna la neve che se sente freddo una scusa ce l’ha.
A chi chiude le sue mani nei guanti, il suo viso sotto una sciarpa e la sua testa in un cappello, così magari i pensieri non escono.

buongiornoA chi si copre sempre, ma non cambia niente.
A chi corre sotto la pioggia ma quella goccia va proprio lì dove non hai niente.
A chi correndo inizia a capire che la vita é una corsa, non importa dove arrivi, ciò che conta è iniziare. E se poi senti ancora freddo sai che se allunghi un braccio le tue mani sono sempre lì per te.
Buongiorno a chi riaccende un’emozione per scaldarsi.
A chi accende un camino e legge un libro.
A chi chiama gli amici per ballare, per saltare, per non sentire più freddo tutti insieme.
A chi la lontananza gli fredda il cuore, e non solo quello. Congela uno stato d’animo, una parte del corpo, un’azione.
A chi anche da lontano si fa sentire, sa che ci sta e ci sarà sempre.
Buongiorno, infine, a chi ha congelato un’amicizia e non può più farne a meno.
A chi le altre sono di troppo.
A chi risplende così come sta ora.
A chi, magari, inizia a sentire un po’ di calore, di quelli che ti fanno sorridere e far diventare le guance rosse.

Rugiada.

Google+ Comments

Rispondi