#Buongiorno al 2013.

Di – Aurora e Rugiada-

Buongiorno al 2013.
A chi è ancora intontito per i festeggiamenti a chi invece è già bello sveglio che non vedeva l’ora.
A chi si ricorda poco della serata e a chi, invece, si ricorda tutto.
A chi non vuole ricordare.
Buongiorno alle persone che abbiamo abbracciato alla scoccare della mezzanotte.
A chi continuerà ad esserci anche in questo nuovo anno.
A chi avremmo voluto abbracciare e non abbiamo potuto.
A chi abbiamo abbracciato con un messaggio, con una telefonata.
A chi ha lanciato un filo lungo km.
A chi, dall’altra parte, lo ha afferrato.
A chi lo ha tirato insieme all’altra persona e così, anche da lontano, si sono abbracciati.

Buongiorno 2013Buongiorno a tutte le speranze.
A chi non sa cosa aspettarsi.
A chi ha già pronte lì un sacco di cose nuove da fare.
A chi alza lo sguardo al calendario e lo vede già pieno di impegni.
A chi lo aspettava con ansia.
A chi vorrebbe visitare posti nuovi.
A chi vorrebbe innamorarsi, trovare lavoro o trovare il coraggio.
A chi vorrebbe rivedere qualcuno e a chi si aspetta di incontrarlo.
A chi spera in belle novità e a chi dice “prenderò quel che viene!”
Buongiorno a chi vorrebbe che non cambiasse nulla e restasse tutto com’è.
A chi gli manca già l’anno vecchio e si porta nel cuore tutti i ricordi.
A chi tanto sa che non saranno due numeri a cambiare la sua vita. Che quello che c’era ieri se lo ritrova anche oggi. Che il domani lo costruisce pensando al passato.
Buongiorno a chi non vedeva l’ora che finisse.
Che questo 2012 non gli è piaciuto affatto.
A chi dice “non ne potevo più”.
A chi volta pagina e non solo del calendario.
A chi vorrebbe migliorarsi e buttare le cose vecchie per accogliere quelle nuove, però poi sa che la nostalgia sarebbe troppo grande e allora, in fondo, custodisce le cose vecchie che sono quasi sempre migliori.
Buongiorno allora a tutti i buoni propositi.
A chi imparerà ad amare e amarsi di più.
Buongiorno e tanti auguri di buon anno a voi, da noi!

-Rugiada e Aurora

Google+ Comments

Rispondi