Buongiorno ai puri

Di Aurora e Rugiada

Buongiorno ai puri.
A quelli trasparenti, quasi come i bambini.
A quelli che gli si legge tutto sul volto.
A quelli che non sanno fingere.
A chi se mente diventa tutto rosso.
A chi se fa uno sgarro corre poi subito a chiedere scusa.
A chi quando è agitato trema e suda.
A chi quando è allegro sorride con la bocca, gli occhi e anche tutto il resto del corpo.
A chi quando è triste non ce la fa proprio a fare un sorriso.
A chi quando è deluso non può far a meno di dirtelo.
Buongiorno a chi ci crede sempre un po’.
Nelle parole, nei gesti, nelle promesse, nelle persone.
A chi va incontro agli altri con tutte le buone intenzioni del mondo.
A chi spesso torna indietro ferito, illuso e arrabbiato.
Buongiorno a chi cade nelle trappole.
A chi è stato incastrato da persone che pure non lo erano affatto.
A chi è stato trattato come un giocattolo.
A chi pensa “sei riuscita a farmi credere che tu fossi pulita mentre in realtà giocavi solamente, spero che ti sia divertita”
A chi ora ci pensa due volte prima di fidarsi ancora.
A chi non crede più nella buona fede delle persone.
A chi “e adesso invece non ci credo più, non credo più a niente e la mia vita non la rischio più per nessuno e per niente”
A chi non si baserà più sul primo impatto.
A chi ora pensa sempre che dietro un consiglio ci sia un secondo fine.
A chi crede che non valga più a niente essere puro.
Buongiorno a chi ora non riesce a essere dolce senza pensare che la pagherà molto cara.

-Aurora

Google+ Comments

Tags:  

Rispondi