Buongiorno ai lunedì.

BUONGIORNO

Buongiorno ai lunedì.
A quelli di lavoro.
A quelli di studio.
A quelli estivi che non lasciano respirare.
A quei lunedì sempre più pesanti.
A chi oggi inizia qualcosa, perché è il primo giorno della settimana.
A chi comincia ma non finisce.
A chi di portare le cose a termine non fa per lui.
Ai lunedì di ritorno.
A quelli di partenza.
A chi prolunga il weekend.
A chi tocca il mare.
Buongiorno a chi decide di cambiare atteggiamento.
A chi crede sia la giornata giusta.
A chi si allontana.
A chi mette un paletto.
A chi si sente distante.
A chi si interessa “della distanza fra le dita e la luna che le dita poi di solito sono di un fesso”.
A chi non vuole più avvicinarsi.
A chi ha smesso di capire.
A chi oggi mette la testa su off.
A chi sente che è il giorno giusto per pensare a sé.
Buongiorno a chi, anche se é lunedì, si alza con un sorriso.
A chi con le forze di affrontare la giornata.
A chi ride.
A chi abbraccia.
A chi corre e soccorre.

Rugiada.

Google+ Comments

Tags:  

Rispondi