Buongiorno a chi si rassegna

Di Aurora e Rugiada

Buongiorno a chi

Buongiorno a chi si rassegna.
A chi getta le armi.
A chi lascia le braccia cadere.
A chi non vive la vita che vorrebbe.
A chi sa che non la può cambiare.
A chi la deve accettare così com’è.
A chi crede che forse, poi, non é così male.
A chi vorrebbe combattere ma non può.
A chi, invece, di combattere non si ferma mai.
A chi deve farlo.
A chi sopravvive.
A chi avrebbe voluto nascere altrove.
A chi vorrebbe essere diverso ma non ce la fa.
Buongiorno a chi ha il destino che sceglie da sé.
A chi al destino non ci crede.
A chi incrocia le dita.
A chi spera.
A chi sa che spesso decidono gli altri per te.
Spesso c’è chi arriva prima e noi dopo.
Spesso arriviamo prima noi e il dopo é troppo brusco.
Spesso ci si allontana.
Spesso bisogna cavarsela da soli. A volte è meglio.
Buongiorno a chi deve rialzarsi senza nessuna mano tesa.
A chi la mano tesa l’ha vista andare via.
A chi stringe la sua.

Aurora e Rugiada.

Google+ Comments

Tags:  

Rispondi