Buongiorno a chi non vede l’ora

Di – Aurora e Rugiada

Buongiorno a chi

Buongiorno a chi non vede l’ora.
A chi freme per qualcosa.
A che vuole che arrivi quel momento tanto atteso.
A chi attende con ansia.
Una bella notizia, una festa, una amore, un incontro, una gioia.
A chi sa che arriverà.
A chi non sa quando potrebbe arrivare.
A chi non immagina come potrebbe andare.
Buongiorno a chi ha la pazienza di attendere.
Buongiorno a chi quella pazienza con ce l’ha più.
E’ crollata, è finita, è consumata, è persa.
E non c’è verso di ritrovarla.
E non c’è verso di crederci ancora.
Che gli occhi sono vuoti, che le gambe sono stanche, che le mani sono state illuse.
Buongiorno a chi “abbiamo deciso che crederci ancora
non sia una brutta malattia.”

-Aurora

Google+ Comments

Tags:  

Rispondi