Buongiorno a chi non può

Buongiorno a chi

Buongiorno a chi non può.
A chi non può fare quello che vorrebbe.
A chi non può viaggiare se non con la testa.
A chi non può perdere le staffe.
A chi non può perdere la retta via.
A chi nasconde certe cose che non si possono proprio dire.
A chi sta zitto perchè gli altri non capirebbero.
A chi non può far vedere come sta veramente.
Buongiorno a chi non può tornare indietro.
A chi “quello che è fatto è fatto”
A chi pensa prima all’orgoglio.
A chi sa che basterebbe anche solo un messaggio per far tornare tutto come prima.
A chi si vergognerebbe.
A chi ci pensa giorno e notte.
A chi solo nei sogni si sente libero.
Buongiorno a chi resta lì.
A chi non fa niente per cambiare le cose.
A chi crede che non si possa fare nulla.
A chi non parla.
A chi non chiede e quindi non saprà mai.
A chi accumula rimpianti.
A chi non rischia.
Buongiorno a chi sa che volere è potere.
Magari non sempre ma il più delle volte è così.
A chi non ce l’ha fatta.
A chi ha fatto scegliere agli altri per sè.
A chi non ha voluto.
A chi ha fatto vincere la paura.
A chi magari tra vent’anni si ritroverà a pensare “chissà come sarebbe andata”

-Aurora

Google+ Comments

Tags:  

Rispondi