Buongiorno a chi ha gridato.

Di – Aurora e Rugiada

buongiorno

Buongiorno a chi ha gridato.
Sì, a chi ieri ha gridato per esultare.
A chi ha gridato per farsi ascoltare.
A chi lo ha fatto per liberarsi da quello che aveva dentro.
A chi ha ha gridato verso qualcuno che ama, che odia, che vuole, che non sopporta più.
Buongiorno a chi gridando, ha pianto, perché non era quello che voleva, perché gli faceva male.
A chi, però, si è trovato qualcuno accanto che gli asciugasse le lacrime, che le prendesse al posto suo.
Buongiorno a chi grida, a chi ama, a chi odia, a chi vuole solo andare via, a chi è tornato e non voleva farlo, a chi c’è, a chi rimane. Perché in fondo a volte quel che conta è solo esserci, anche nel silenzio, anche solo con una mano.

Rugiada.

Google+ Comments

Tags:  

Rispondi