#Buonanotte a chi si attacca ai ricordi

Oriana 

Buonanotte a chi si attacca ai ricordi.
Per continuare a credere che non è stato un sogno.
Ché c’eravamo.
Eravamo noi.
Eravamo in due.
I baci erano veri.
E i gesti.
E le parole.
E gli sguardi.
Non ci siamo inventati nulla.
Forse, sì, forse abbiamo ingigantito tutto.
Ma quei momenti restano impressi.
Buonanotte a chi si culla di sguardi, odori, sapori, tocchi.
Passati. Ma non immaginati.

Google+ Comments

Rispondi