Buonanotte a chi non riesce a restare indifferente.

Oriana 

Buonanotte a chi non riesce a restare indifferente.
Troppe ingiustizie.
Troppe solitudini.
Troppi abbandoni.
Troppi delitti.
Anche se talvolta ci diciamo “non ne posso più”, sappiamo che la vita ha un valore immenso.
Perché è l’unica che abbiamo.
Perché la tristezza si tampona.
Perché le ferite si rimarginano.
Perché il dolore passa.
Buonanotte a chi rispetta la propria esistenza e quella degli altri.
Anche con gli sbagli.
Anche con parole che feriscono.
Parole.
Non azioni.
Buonanotte a chi si asciuga le lacrime e ricomincia a sorridere.
Buonanotte a chi ascolta chi soffre, anche se lo fa in silenzio.
Buonanotte a chi tende una mano.
Ma, sottolineo ma, schifosa, abominevole, buia, notte a chi si permette di togliere i sogni e le speranze.
Ché le coccole sono solo per chi le merita.

Google+ Comments

Rispondi