Buonanotte a chi fraintende.

Oriana 

Buonanotte a chi fraintende.
Ogni parola è per noi oro colato.
E allora capita di cucircela addosso.
Anche se chi l’ha detta, l’ha detta per scherzo.
O per ironia.
O per sarcasmo.
O per poca intelligenza.
O semplicemente sovrappensiero.
Senza intenzione di illuderci o di ferirci.
E’ solo che siamo troppo sensibili alle parole dolci.
E troppo fragili per le parole dure.
E troppo pensierosi per le parole sibilline.
Noi abbiamo bisogno di segni.
Lettere accostate una all’altra.
Ma che abbiano un senso.
Parole che ci vogliano un po’ di bene.
Buonanotte a chi vuol comprendere.
Buonanotte a chi sogna solo parole d’amore.

Google+ Comments

Rispondi