#Buonanotte a chi col silenzio dice più di mille parole.

Oriana 

Buonanotte a chi col silenzio dice più di mille parole.
E noi sappiamo ascoltarlo.
Buonanotte a chi con uno sguardo nascosto fa capire più che con una frase diretta.
E noi sappiamo coglierlo.
Buonanotte a chi i suoi dolori e i suoi tormenti li cela in una carezza invisibile.
Ma che noi percepiamo.

Buonanotte a chi, come me, prolisso e logorroico, cerca di interpretare quei silenzi e farne scrittura.
Buonanotte a chi tace e urla nel suo silenzio.
E buonanotte a chi ascolta e parla per chi non non ha più voglia di farlo.
Per ora.
Poi tornerà a cantare.
E noi staremo incantati a ricevere le sue melodie.

 

Google+ Comments

Rispondi