Buonanotte alle parole

Oriana

dddds

 

Buonanotte alle parole.
A quelle non dette, che restano intrappolate tra la gola e lo stomaco.
A quelle sprecate, inutile fiato al vento.
A quelle inascoltate, mugugnate fra le lacrime.
A quelle pensate, che poi sono uscite diverse e quindi fraintese.
A quelle scritte, che ognuno ha interpretato a modo suo.
Buonanotte a quel che abbiamo detto.
E a quel che non volevamo dire.
Buonanotte a quel che abbiamo taciuto.
E ai silenzi che nascondevano un milione di pensieri.

Google+ Comments

Tags:  

Rispondi