Abbandonami ancora se ci riesci

Alle volte scrivo, una volta scrivevo di più… Scrivevo dovunque e per chiunque… C’era sempre un motivo… Ho scritto il mio numero di telefono con la matita per gli occhi sopra una tovaglietta in un ristorante… Ho scritto frasi sulle agende degli altri… C’è sempre ancora un motivo per dire qualcosa, ma il tempo ti toglie la forza di dirla…
Cercavo un posto in cui la serenità fosse sempre a portata di mano, pieno di gente che parla e urla… Quando vieni messa da parte, quando ti riciclano… Come ti senti? E’ tutto come prima! Lasciamelo dire A., sono proprio contenta che tutto sia come prima, prima di conoscerci forse ci parlavamo di più… Sono felice che ti sia ritrovata nelle parole che non dico io, perchè le mie sono insopportabili… Lo hai detto tu mi pare… Ricordo forse male?

Sognavo che le cose non sarebbero mai diventate complicate… E’ così… Speravo davvero che non ci sarebbero state rotture o fughe… Speravo che sarebbe filato liscio… Che sarei cresciuta… Pensavo che quest’ansia un giorno sarebbe diventata una divertente barzelletta da raccontare agli amici… Speravo che tutto sarebbe successo così, senza che io dovessi soffrire o gioire… Speravo che sarebbe successo, successo e basta…

Oggi mi sono dimostrata qualcosa, ma potrebbe non bastare…

 

Google+ Comments

Rispondi